Vai ai contenuti
Chiudi (esc)

📦 Inventario 📦

Il nostro inventario annuale inizierà lunedì 22 aprile 2024. Tutti gli ordini effettuati prima delle 23:59 di giovedì 18 aprile 2024 verranno spediti normalmente. Gli ordini effettuati dopo tale orario verranno spediti a partire da lunedì 29 aprile 2024.

Transition time! How to prepare your children for the next step on their journey through education. - TickiT EU

Tempo di transizione! Come preparare i tuoi figli per il prossimo passo nel loro viaggio attraverso l'istruzione.

Si è detto molto sull'impatto della pandemia globale e su come i numerosi lockdown abbiano influenzato i nostri piccoli e il loro sviluppo. Tuttavia, nonostante gli sforzi compiuti da genitori e insegnanti, il governo ha ancora denigrato il modo in cui i nostri figli sono stati e continueranno ad essere colpiti dalla pandemia.  Come genitore i cui figli non hanno potuto frequentare la scuola durante il lockdown e come membro del personale di una scuola elementare negli ultimi 6 anni, posso dire onestamente che la pandemia ha avuto pochi danni evidenti a quei bambini che altrimenti si sarebbero sviluppati tipicamente per la loro età. Sì, c'è stato un impatto sulle abilità sociali di quei bambini di 3, 4 e 5 anni che avrebbero, o avrebbero dovuto, affinare le loro abilità sociali e comunicative in un ambiente ricco di lingua e gioco. Tuttavia, dovremmo ricordare a noi stessi che TUTTI i bambini di 3, 4 e 5 anni sono stati nella stessa barca noiosa e senza persone. Hanno tutti perso queste opportunità e quindi adatteranno il loro gioco di conseguenza, insieme. Possiamo trarre conforto da questo, almeno.t.

Transition time È interessante notare che mandiamo i nostri figli a scuola molto prima dei nostri vicini europei. In Svezia, l'istruzione non è obbligatoria fino all'età di 7 anni. Sono sicuro che sono state condotte molte ricerche sui vantaggi di iniziare la scuola prima o dopo, ma nel grande schema delle cose, quando i nostri figli raggiungono la scuola secondaria, o ulteriore età di istruzione, la loro frequenza scolastica a 4, 5 o 6 anni ha un grande impatto Ricordo una ragazza della mia scuola elementare che aveva la febbre ghiandolare, non è venuta a scuola per almeno 6 mesi, ma lo facevano tutti gli altri della classe. Velocemente avanti di 30 anni e quella povera ragazza con la febbre ghiandolare, che ha perso molti mesi di scuola, non ha meno successo e ne è felice.it.

Learning through play Per anni le persone che lavorano con i bambini hanno detto che i bambini sono resilienti, e io credo davvero che lo siano. I bambini hanno la capacità di sviluppare meccanismi di coping quando trovano qualcosa di difficile. Quindi, per questa generazione di bambini, a cui ci viene detto che è stata derubata di parte della loro istruzione, credo che staranno bene, più che bene in realtà. Credo che possano aver avuto una maggiore opportunità di maturare nella sicurezza e nella tranquillità delle proprie case prima di frequentare la scuola. A scuola è richiesto loro un senso di maturità per potersi inserire in una classe con altri 29 bambini.n. 

TickiT Wooden Treasures

Se ci fosse un'area che incoraggerei i bambini a sviluppare e praticare a casa, prima di iniziare la scuola o passare al Key Stage 1, sarebbe esplorare tutte le aree di gioco. Gioca e basta. Gioca con gli amici o la famiglia, ma gioca anche in modo indipendente. Lascia che trovino ciò che gli piace, ciò che apre la loro immaginazione e li sostiene per mostrare il loro individualismo e creatività.

TickiT Rainbow Block Set

Ai genitori, agli educatori e agli educatori, è nostro ruolo fornire opportunità di gioco per i nostri figli. Una ricca opportunità di gioco non è pianificata o prescrittiva, non richiede regole e regolamenti e non esiste un modo giusto o sbagliato di giocare. Il nostro scopo è semplicemente quello di facilitare i nostri bambini con un ambiente sicuro in cui esplorare e giocare. In questo modo, quando saranno a scuola, avranno almeno l'abilità di giocare insieme ai loro coetanei, fino a quando non saranno pronti per la fase successiva del loro sviluppo, che è quello di impegnarsi socialmente.

Scritto da Rachel Comfort, madre e praticante SEN in Early Years e Key Stage 1.

Post precedente
Post più recente

Carrello

Il tuo carrello è attualmente vuoto.

Acquista ora